Territori

Il territorio
e i suoi comprensori

Visualizza il territorio

> Alta Valle del Tevere

Alta Valle del Tevere

L’Alta Valle del Tevere è situata geograficamente all’estremo nord dell’Umbria, ai confini con la Toscana, le Marche, l’Emilia Romagna. Il territorio che la costituisce segue il corso dell’omonimo fiume nel suo tratto superiore dal suo ingresso in Umbria.

Il comprensorio è costituito dai territori di otto comuni: Città di Castello, Citerna, Montone, Pietralunga e Monte Santa Maria Tiberina, dalle origini antichissime, che combinano la bellezza della loro posizione panoramica con la sobrietà dell’impianto urbanistico medievale. E poi Umbertide, San Giustino e Lisciano Niccone, con i loro castelli, eremi e abbazie, che testimoniano un passato vivo a livello sociale, artistico e religioso.

Città di Castello, posta quasi al centro della vallata, ne è il centro più importante e più popolato. Vanta un patrimonio artistico ed architettonico di incommensurabile valore, che risente molto dell’influenza della vicina Toscana. Il Rinascimento favorì l’urbanistica della città e lo sviluppo dell’edilizia residenziale di alto valore architettonico. Da non dimenticare il grande maestro Alberto Burri, tra i principali esponenti dell’arte contemporanea ed “informale” che nacque a Città di Castello nel 1915 e che ha dedicato al suo territorio la maggior parte delle sue opere.

Da San Sepolcro a Città di Castello la valle è ampia e forma una conca, poi gradatamente si restringe. Qui predominano tratti collinari di media altezza e vallate destinate alle coltivazione: vigneti, tabacco, grano e ortaggi in genere.

A ridosso si ergono rilievi più consistenti coperti da una fitta boscaglia che custodisce due dei più preziosi frutti di queste terre: i funghi ed il tartufo in tutte le sue qualità (bianco, nero e bianchetto).

L’artigianato locale trova la sua più valida espressione nella produzione di mobili in stile, nella tessitura (pregiato è il Laboratorio della Tela Umbra a Mano), e di ceramiche di Umbertide, nella lavorazione del ferro, nell’oreficeria e nell’arte tipografica, tramandata nei secoli dalla Tipografia Grifani – Donati di Città di Castello.

L’Alta Valle del Tevere si caratterizza per la perfetta commistione tra la cucina toscana e quella umbra. La cucina tradizionale locale è espressione della cultura contadina dai sapori genuini e schietti, basata sugli eccellenti prodotti tipici del luogo tra cui, prima di tutto, il tartufo bianco a cui è dedicata la celebre Mostra del Tartufo e dei Prodotti Agroalimentari che si svolge annualmente ogni primo fine settimana di novembre.

UMBRIA HB

La Mappa e i punti di interesse

Feder Alberghi Perugia Fiavet Umbria Umbria Si Confindustria Umbria Confcommercio Perugia Umbria Camera Commercio Perugia

Copyright © 2009 Federalberghi Umbria & Fiavet Umbria Inc. All Right Reserved

Tutti i marchi Google e Panoramio sono marchi registrati Google

Privacy Policy | Informativa Privacy | GreenConsulting