Territori

Il territorio
e i suoi comprensori

Visualizza il territorio

> Terni

Terni

Il territorio del comprensorio turistico ternano è situato nell’area meridionale dell’Umbria, al confine con il Lazio. Si presenta come un’ampia pianura circondata da montagne e colline sulle quali sono arrampicati piccoli paesi ed agglomerati urbani; immerso in un ambiente naturale incontaminato, gran parte di esso è inserito nell’area del Parco Fluviale del Nera, una zona di rara bellezza che per le numerose attività legate agli sport acquatici ed agli itinerari escursionistici è una delle mete privilegiate degli amanti del turismo sportivo.

Il territorio si caratterizza per la presenza di fresche acque tra cui quelle del Lago di Piediluco e della Cascata delle Marmore, opera artificiale a flusso controllato dovuta ai Romani, ad oggi la più alta d’Europa. In un contesto storico suggestivo e affascinante si sono sviluppati i principali comuni di Terni, Narni, Amelia ed Orvieto ed altri borghi minori che conservano resti di città romane, architetture medioevali, mura, fortificazioni ed alcuni palazzi rinascimentali.

Terni, è una città le cui origini risalgono alla preistoria, ma per alcune peculiarità che la contraddistinguono è uno dei più importanti siti di archeologia industriale presenti in Europa. Denominata la “Città dell’Amore” è la patria di San Valentino, patrono degli innamorati, da visitare l’omonima Basilica, ma anche il Duomo, la Chiesa di San Francesco e la Chiesa di San Salvatore.

Narni è dominata dalla Rocca Alborniziana, e nel suo piccolo centro storico, perfettamente conservato, si possono ammirare capolavori architettonici come la Piazza dei Priori, il Duomo e la Chiesa di Santa Maria in Pensole; dall’atmosfera misteriosa ed affascinante si snoda, sotto le vie cittadine, la Narni sotterranea, con celle risalenti ai tempi dell’inquisizione e chiese, locali, reperti storici.

Amelia è circondata dalle antiche Mura Poligonali che conservano ancora intatte le porte d’entrata, Romana, Ciclopica, Leone e Della Valle, meritano senza dubbio di essere menzionati il Duomo, la Chiesa di San Francesco la Torre Civica e la Chiesa ed il Monastero di San Magno.

Orvieto è una spettacolare città di origine etrusca che si innalza su un’imponente rupe di tufo a dominio dell’ampia valle del fiume Paglia.

Dispone di un patrimonio artistico e culturale tra i più ricchi dell’Umbria. Il Duomo è tra le più maestose realizzazioni dell’architettura italiana, opera di Lorenzo Maitani (XIII secolo). Sotto la città si nasconde l’immenso spettacolo di Orvieto Underground, un intricato labirinto di cunicoli, gallerie, cisterne, pozzi, cave e cantine, da visitare in uno straordinario viaggio nel tempo accompagnati da una guida specializzata, in un percorso emozionante ed agevole nel cuore della città.

Nei pressi di San Gemini sorge Carsulae, un’antica città romana di cui ancora oggi sono visibili le case, l’anfiteatro e la porta delle mura.

Nell’enogastronomia troviamo piatti della buona cucina contadina, con sapori genuini; i funghi, il tartufo, l’olio D.O.P, il buon vino sono i principali attori della tavola ternana.

UMBRIA HB

La Mappa e i punti di interesse

Feder Alberghi Perugia Fiavet Umbria Umbria Si Confindustria Umbria Confcommercio Perugia Umbria Camera Commercio Perugia

Copyright © 2009 Federalberghi Umbria & Fiavet Umbria Inc. All Right Reserved

Tutti i marchi Google e Panoramio sono marchi registrati Google

Privacy Policy | Informativa Privacy | GreenConsulting